Chenot_Weggis_Hydrojet_1920x1080.jpg

Dipartimento di idroterapia

Trattamenti

Idro-aromaterapia

In questa particolare tecnica di idromassaggio viene aggiunta all’acqua una speciale miscela di oli essenziali. Le variazioni di temperatura e pressione delle acque, sapientemente calibrate e unite all’azione termodinamica dei fitoestratti, agiscono esercitando in alternanza un’azione dilatatoria e costrittoria sui capillari. Viene così favorito il naturale processo di eliminazione delle tossine e dei depositi adiposi dai tessuti, contrastando gli effetti dell’invecchiamento cutaneo e favorendo la rigenerazione cellulare spontanea. L’idro-aromaterapia agisce positivamente anche sulla circolazione periferica sanguigna e linfatica nel suo complesso, ridonando compattezza e turgore alla pelle. Grazie alla regolazione dell’equilibrio linfatico ed energetico l’idro-aromaterapia aiuta a ritrovar l’armonia psicofisica.

Phyto-fangoterapia

È la seconda fase del trattamento idroenergetico, che segue all’idro-aromaterapia. Consiste nell’applicare sul corpo un impacco di argille bianche e verdi, minerali, microalghe e oli essenziali puri. La combinazione di oli essenziali e minerali svolge un’azione ulteriormente drenante oppure rivitalizzante a seconda della durata dell’applicazione. Il trattamento agisce efficacemente contro le tensioni fisiche, muscolari, psicologiche e dovute allo stress.

Idrogetto

Questo trattamento, che segue alla stimolazione termale e conclude la cura idroenergetica, sfrutta l’azione di un lungo getto d’acqua fredda in pressione, che tonifica e rassoda la pelle, accelera il metabolismo, stimola la circolazione e aiuta così il corpo a ritrovare energia e vitalità.